Smart Menu

RICHIEDI VISITA AMBULATORIALE

RICHIEDI VISITA COMPORTAMENTALE

CONSULENZA TELEFONICA VIDEOCHIAMATE

NEWS - CORSI -EVENTI

Consulenza TELEFONICA FUORI ORARIO

ISCRIZIONI CORSI/EVENTI

IL COLLARE PUO' PROVOCARE DANNI

collare

 

 

Premesso che il collare sia un metodo di contenimento di antica origine e radicato nell'immaginario comune come un simbolo del rapporto uomo-cane, questo non significa affatto che sia il metodo migliore per ottenere di essere accompagnati dal proprio amico quattro zampe.

Infatti sono innumerevoli le conseguenze negative che questo strumento può arrecare ai nostri cani: dai più banali problemi dermatologici quali dermatiti, alopecie, micosi e prurito, alle conseguenze locali o sistemiche di traumatismi acuti e cronici esplicati tramite il collare.

Un trauma "da collare" può manifestarsi sia improvvisamente, per uno strattone troppo energico del conducente o per il cercare di divincolarsi del cane, che cronicamente, come per esempio per cani abituati a tirare se portati al guinzaglio o per cani (e ce ne sono ancora) tenuti alla catena.


Nella mia esperienza personale di Neurologo mi è capitato più volte di assistere a traumatismi gravi legati al collare, in particolare in almeno due casi un cane di piccola taglia ha subito un'improvvisa paresi dei quattro arti in seguito allo strattone diretto del suo proprietario (confessati candidamente perchè del tutto lievi e "normali"), entrambi questi pazienti avevano subito un prolasso discale cervicale e hanno dovuto subire un intervento chirurgico urgente per tornare a camminare e non rischiare addirittura la vita; più volte mi è capitato inoltre di rilevare lo stesso problema in cani sottoposti poco prima a toelettatura (o impiccagione?), dove il toelettatore in questione non era stato evidentemente troppo tenero con loro.


collareUn trauma anche di lieve entità in un paziente predisposto può determinare un danno neurologico centrale importante, come negli esempi citati il prolasso di un disco vertebrale è un'evenienza piuttosto frequente in cani condrodistrofici con degenerazioni discali multiple e precoci, o nei pazienti anziani; alcune razze soffrono di alterazioni della giunzione atlanto-occipitale o malformazioni congenite delle vertebre cervicali e/o dei loro annessi (lussazione atlanto-epistrofica, instabilità vertebrale), queste possono essere condizioni aggravanti in caso di traumi cervicali anche di lieve entità; traumi legati al collare possono anche determinare un danno al sistema nervoso periferico o autonomo come lesioni del plesso brachiale o la sindrome di Horner.

 I danni causati dal collare possono anche interessare organi come trachea, laringe, ghiandole salivari e tiroide, e in cani con problemi respiratori congeniti o acquisiti il collare può diventare estremamente pericoloso e causare soffocamento o episodi sincopali.


Innumerevoli sono gli esempi e gli articoli che si possono trovare in rete dove si descrivono la pericolosità e le conseguenze di un uso anche non necessariamente sconsiderato del collare, in particolare di alcuni tipi di collare, e la bontà invece delle moderne pettorine che contengono e proteggono i nostri amici canini senza causare loro alcun tipo di fastidio.
 
In conclusione credo non siano necessarie troppe disquisizioni scientifiche per stabilire se sia di buon senso o meno utilizzare un collare per contenere o governare il proprio cane, l'immagine che mi porta alla mente il vedere un cane con uno "strozzo" è quella di migliaia di schiavi umani che per secoli hanno portato le catene, e per molti era una cosa del tutto normale.
 
Giovanni Mazza, Medico Veterinario
Specialista in Patologia e Clinica Degli Animali Domestici (Neurologia) *

 


________________________________________
FONTI e NOTIZIE:
 
WebMD
Peterdobias
Peterdobias 2
Peta
labadoption
Google

ARCA THERAPYES

Comprendere gli sguardi, comunicare con piccoli gesti, apprendere dalle azioni, educare con dolcezza, migliorare relazionandosi. Ci sono molti giochi e attività che riescono a modificare le abitudini, anche quelle che ci creano problemi, quando siamo in mezzo alla gente, in un parco, dentro casa. Scopri di più...

MEDICINA DEL COMPORTAMENTO

Situazioni particolari sono risolvibili grazie all'agopuntura, un antichissima tecnica della medicina orientale con efficacia oramai comprovata anche in occidente. L'agopuntura trova ancora più utilità ed importanza quando non è possibile curare e somministrare farmaci. Il bilanciamento energetico dei canali di energia che attraversano il corpo possono risolvere molteplici situazioni di malessere e malattie difficilmente curabili con la medicina tradizionale occidentale. scopri di più

AGOPUNTURA

Le attività come le passeggiate in gruppo, cani e umani, sono terapeutiche e efficaci nell'educazione del tuo amico quattro zampe. Condividere momenti di attività, percorsi, viaggi e le pause di rilassamento è oltremodo divertente e aiuta a stringere una relazione più intima col tuo pet.

WALKING DOGS

Prendersi cura del benessere fin dal principio è un modo efficace per prevenire problemi e complicazioni dello stato di salute del tuo PET. Grazie a controlli periodici ed esami mirati possiamo non farci trovare impreparati o intervenire troppo tardi nella cura di qualsiasi malattia. Programmando adeguatamente visite specifiche ed analisi è possibile anche evitare costi improvvisi per interventi importanti necessari soprattutto quando le malattie si trovano in uno stato avanzato. Scopri di più...

MEDICINA PREVENTIVA

ATTIVITA' - CORSI - EVENTI

L'INSUFFICIENZA RENALE NEL CONIGLIO

"L'Insufficienza renale nel coniglio"
INCONTRO GRATUITO PER VETERINARI
22 GENNAIO 2020 h: 20:00
Iscrizione obbligatoria
Leggi di più...

ArcaBimbiVet

Un progetto firmato ARCAVETERINARIA ©, premiato, educativo, e molto interessante. I piccoli veterinari all'opera. Scopri di più

WEBINAR TAVOLA ROTONDA "il BDNF ed il SUO USO in Medicina comportamentale"

EVENTO RISERVATO AI MEDICI VETERINARI IL BDNF ED IL SUO USO IN MEDICINA DEL COMPORTAMENTO MARTEDI' 19 APRILE 2022 ALLE ORE 19,30 Una tavola rotonda per parlare del BDNF e del suo utilizzo in MEDICINA DEL COMPORTAMENTO con le dottoresse Marzia Possenti e Miriam D'Ovidio . Leggi di più...

EB Whatsapp Chat

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.